Reference case

MaaS in Trentino

Challenge

La sfida che abbiamo abbracciato nel 2014, con grande anticipo sui tempi, è di mettere a sistema l’intera mobilità di un’intera regione nel Nord dell’Italia, con una pluralità di mezzi di trasporto operanti in maniera complementare sul territorio. Con linguaggio moderno, si può dire che abbiamo implementato una soluzione di MaaS, quando il termine circolava solo tra pochi addetti ai lavori.

LEADING ROLE

Su questo progetto abbiamo recitato un ruolo di primo piano, che ci ha visto non solo in qualità di fornitore tecnico della piattaforma di MaaS, ma anche di canale di vendita dei ticket in formato digitale, con la presenza a marchio nostro dell’app OpenMove per gli utenti finali, verso i quali abbiamo anche fatto da evangelist del servizio, curato la comunicazione e l’assistenza clienti.

PUBLIC TRANSPORT

La provincia di Trento è un’area estesa su scala interurbana, costituita da un capoluogo geograficamente centrale e più di duecento comuni di piccole e medie dimensioni all’interno di un territorio vasto e montano, per un totale di 550.000 abitanti e 5.000.000 turisti unici all’anno.

TERRITORY

Il trasporto pubblico contempla più modi di trasporto operati da più agenzie con governance pubblica. Il trasporto pubblico ha livelli qualitativi molto alti non solo rispetto agli standard nazionali ma anche rispetto alla media europea e le nuove soluzioni tecnologiche devono quindi essere all’altezza delle alte aspettative.

USERS

La mobilità coinvolge diverse tipologie di utenti: residenti ma anche un gran numero di studenti e turisti, data la vocazione del capoluogo come città universitaria e della regione come meta turistica sia estiva sia invernale. Per questo motivo le soluzioni devono essere completamente multilingua, con italiano e tedesco parlati dalla popolazione locale e un buon numero di idiomi stranieri per i turisti.

SUPPORT 24/7

La mobilità è un servizio life critical per gli utenti che necessita di erogazione ed assistenza 24/7: a partire da questo progetto, negli ultimi quattro anni, questa è diventata la specialità di OpenMove.


Solution

La soluzione tecnica che abbiamo progettato e realizzato interamente in casa è una piattaforma unificata di MaaS che aggrega al suo interno 7 mezzi di trasporto (bus urbano, bus extraurbano, treno, funivia, skibus, aree ad accesso limitato, parcheggio) da parte di 6 diverse entità (Trentino Trasporti, Trenitalia, APT Campiglio, Hotel Lago di Braies, Provincia di Trento e Provincia di Bolzano).

ONE TOUCH PURCHASE

La soluzione OpenMove consente di acquistare i ticket digitali di tutti questi servizi – anche combinati tra loro – con un singolo tocco, elaborando tutte le opzioni tariffarie e garantendo all’utente il miglior prezzo. Grazie all’autenticazione con single sign-on, consente anche agli studenti di Università degli Studi di Trento e ai turisti in possesso della Guest Card emessa dall’agenzia di marketing regionale Trentino Marketing, di ottenere il loro abbonamento in formato digitale sul proprio smartphone.

SEAMLESS TRAVELLING

Per volontà dell’Euregio Tirolo-Alto Adige-Trentino è stata inoltre portata a termine l’integrazione per consentire agli studenti delle tre province di viaggiare senza soluzione di continuità con l’app OpenMove, uno dei primi esempi di mobilità transfrontaliera in Europa. Per questo progetto, forniamo i nostri servizi in modalità Software-as-a-Service, garantendo costi molto bassi per la Pubblica Amministrazione ed un grande impatto sugli utenti che possono beneficiare sempre di tecnologie allo stato dell’arte.

OPENMOVE SUITE INTEGRATION

Per implementare il progetto abbiamo impiegato quattro elementi della nostra Suite: OpenMove WAY, OpenMove ATLAS ed OpenMove ACT come soluzioni di frontend e OpenMove NUCLEUS come piattaforma di backend.

Si è resa necessaria l’integrazione con diversi fornitori tecnici quali:

  • Trentino Digitale per la comunicazione dei biglietti e degli abbonamenti del trasporto pubblico provinciale venduti e validati, per la decodifica del codice letto in fase di validazione QR Code o NFC;
  • Università di Trento per l’attivazione degli abbonamenti di libera circolazione degli studenti universitari e per il recupero delle foto da visualizzare a corredo degli abbonamenti;
  • Trentino Marketing per l’attivazione delle Trentino Guest Card, abilitando l’autenticazione OAuth del sistema OpenMove con il sistema di gestione di Trentino Marketing.
HUGE OPPORTUNITY IN TRENTINO

Alla luce della vicinanza al territorio che ospita la nostra sede, il MaaS in Trentino rappresenta per OpenMove un progetto da seguire con un’attenzione particolare, dove sperimentare costantemente le novità di sviluppo e dove imparare seguendo i principi dello User Centered Design, nell’ottica di un vero e proprio Living Lab. Grande cura è stata posta nella realizzazione dell’app per gli utenti, a marchio OpenMove, e nelle continue evoluzioni che vedono l’integrazione progressiva di più servizi di trasporto, con l’apertura della piattaforma a nuove forme di mobilità del futuro (ad esempio la micromobilità o i servizi di guida autonoma), e di nuove funzionalità, come ad esempio cercapercorso, orari e avvisi di servizio.


Benefits

Grazie ad OpenMove, la provincia di Trento è ad oggi una vera e propria MaaS Valley,
con un sistema di mobilità multimodale integrata per cittadini, studenti e turisti che colloca Trento nella top 10 delle città più smart al mondo secondo IEEE.

METRICS

Le metriche di utilizzo testimoniano un grande successo:

  • 4 anni di operatività
  • 2.5M di viaggi effettuati all’anno
  • 10% dei residenti registrati ad OpenMove
  • 15% dei ticket urbani di Trento venduti da OpenMove

Questi numeri rendono il progetto di OpenMove in Trentino il primo deployment MaaS su scala interurbana in Europa.

MOBILE TICKETING

I vantaggi di utilizzo del mobile ticketing, rispetto all’alternativa tradizionale di biglietto e smartcard, sono stati riconosciuti da Provincia Autonoma di Trento nel gran risparmio di costi di materiale e costi di distribuzione. Per le società di trasporto del territorio i vantaggi sono tangibili, in quanto l’app consente di raggiungere gli utenti senza costi di distribuzione e di sgravare il lavoro di biglietterie e rivendite, attraverso il reperimento autonomo delle informazioni. L’app permette inoltre di poter comunicare con gli utenti in tempo reale senza barriere linguistiche o di valuta.

DIGITAL HELPS

Gli utenti possono beneficiare di un canale addizionale di vendita al passo coi tempi e riconoscono come migliorata la possibilità di accedere al trasporto pubblico, con un tasso di retention superiore al 90%. Il digitale appiana le barriere in particolare per i turisti, che vedono risolti i problemi di lingua e valuta.